Itinerari di viaggio: Montepulciano, in Val di Chiana, Toscana.

Vagamondo.it ti aiuta a organizzare il tuo viaggio a Montepulciano, in Val di Chiana, Toscana: dove dormire, cosa mangiare, i vini da degustare e cosa vedere.

Vai ai contenuti

Menu principale:

Save on your hotel - hotels.ilvagamondo.it
Benvenuti a Montepulciano, in Val di Chiana!
by il Vagamondo / Toscana / borghi e castelli28 nov 2016

Montepulciano1
Montepulciano, in provincia di Siena, in Val di Chiana è un caratteristico borgo toscano di circa 15.000 abitanti che sorge in un paesaggio collinare prevalentemente agricolo famoso nel mondo per la ricchezza di ottimi vigneti da dove si ricava il ben noto Vino Nobile di Montepulciano.
Caratteristico è il centro storico di Montepulciano, degna di nota è Piazza Grande, piazza tra le più belle d’Italia e centro monumentale della città, dove lo spazio si articola in diversi edifici notevoli come il trecentesco Palazzo Comunale, il Palazzo Cantucci datato 1519, il Palazzo Nobili Targhi, interamente in travertino, il trecentesco Palazzo del Capitano del Popolo. Sempre in Piazza Grande, il Duomo, sorto sul luogo dell’antica Pieve di Santa Maria, eretto fra il 1592 e il 1630 su disegno di Ippolito Scalza. Restaurato nel 1988, la facciata di muro grezzo si eleva sopra una gradinata e presenta tre portali e tre finestre. L’interno, di linee armoniose, è a croce latina divisa da pilastri in tre navate. La navata centrale, con volta a botte è definita da alti pilastri che inquadrano gli archi di collegamento con le navate laterali. Di fronte al Duomo, troviamo il bellissimo Pozzo dei Grifi e dei Leoni, di raffinate forme cinquecentesche, disegnato da Antonio da Sangallo detto il Vecchio, sormontato da due colonne e in cima un architrave con al centro lo stemma dei Medici, sorretto da leoni che rappresentano Firenze, affiancati da grifi che rappresentano Montepulciano.
La cucina tipica di Montepulciano affonda le sue radici nella civiltà contadina, ed è per questo che gli ingredienti di base dei piatti tradizionali sono la farina di grano, olio, e vino. Molto conosciuta è la panzanella, zuppa di verdura e pane raffermo insaporita con olio, cipolla e basilico. Tra i dolci che meritano una degustazione, troviamo invece i cantucci, da gustare col Vinsanto, e il castagnaccio. La vera ricchezza di Montepulciano è però quella costituita dalla tradizione enologica che trae le sue origini nell’epoca etrusca: il Vino Nobile di Montepulciano, da accompagnare a piatti a base di carne e selvaggina, il Rosso di Montepulciano DOC e il Vin Santo di Montepulciano, vino da dessert.
Strozzapreti al Vino Nobile, Anatra disossata al Vinsanto, tortelli al sottobosco e pecorino toscano, cinghiale in salsa agrodolce, piccione al tartufo nero e infine la trippa allo zafferano, antica ricetta medioevale. Questo o semplicemente un caffè o un the al Caffè Poliziano, antico caffè liberty nel centro di Montepulciano, risalente al 1868, dove, dalla sua balconata che si offre sullo splendido scenario della Val di Chiana, si sono affacciati negli anni intere generazioni di turisti da tutto il mondo. Da Carducci a Pirandello, passando per Prezzolini, Mario Del Monaco e Federico Fellini.

Benvenuti a Montepulciano, in Val di Chiana e…buon weekend!



PHOTOGALLERY
clicca sulla foto per ingrandire
Come arrivare a Montepulciano

In aereo: gli aeroporti più vicini a Montepulciano sono quelli di Perugia a circa 80 km, di Pisa a circa 200 km oppure quello di Firenze - Peretola a circa 130 km.

In auto da nord: Autostrada del Sole A1, uscire a Valdichiana - Bettolle, attraversare il paese di Bettolle e seguire le indicazioni per Torrita di Siena. Arrivati a Torrita di Siena, al semaforo, girare a sinistra in direzione Montepulciano.

In auto da sud: Autostrada del Sole A1, uscire a Chiusi - Chianciano Terme, seguire le indicazioni per Chianciano Terme. Attraversare il paese di Chianciano Terme e proseguire in direzione Montepulciano.

In treno: stazione ferroviaria di Chiusi - Chianciano Terme, a 20 km, posta sulla linea principale Roma-Firenze-Bologna-Milano. Proseguire con il treno regionale per Siena e scendere alla stazione di Montepulciano: linea Empoli-Siena-Chiusi.

In autobus: linea Ferroviaria Italiana (LFI)

Mappa stradale
Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici o lascia un commento. Grazie.
Vola a prezzi scontati!
potrebbe interessarti anche:
Siena9
La visita di Siena non può che iniziare da Piazza del Campo che è considerata una delle più belle piazze al mondo, con la sua caratteristica forma a conchiglia, impreziosita dalla Fonte
leggi tutto
by il Vagamondo / Toscana / città d'arte / 20 giu 2017
Firenze9
La visita di Firenze non può che iniziare dalla Cattedrale di Santa Maria del Fiore, con la maestosa cupola che, ai tempi del Granducato, si diceva che con la sua ombra arrivasse a coprire
leggi tutto
by il Vagamondo / Toscana / città d'arte / 27 gen 2017
Pienza rappresenta il primo tentativo rinascimentale di pianificazione urbanistica e da allora, la struttura del borgo è rimasta praticamente immutata.
leggi tutto
by il Vagamondo / Toscana / borghi e castelli21 nov 2016
 
 
Cerca nel sito
Torna ai contenuti | Torna al menu