Guide viaggi: Londra.

Vagamondo.it offre consigli utili e itinerari di viaggi e vacanze della città di Londra, Gran Bretagna. Cosa vedere, dove mangiare e divertirsi e dove dormire.

Vai ai contenuti

Menu principale:

Save on your hotel - hotels.ilvagamondo.it
Viaggio a Londra: consigli utili
by il Vagamondo / Gran Bretagna / guide viaggi / 10 nov 2016

Londra è una città molto popolata, conta oltre 12 milioni di residenti in tutta l’area metropolitana e si estende per svariate decine di chilometri lungo la valle del Tamigi. A Londra ci sono cinque grandi aeroporti: Heathrow, Gatwick, Stansted, City Airport e Luton. Un treno veloce impiega 15 minuti da Paddington Station, terminal della linea Heathrow Express, al centro città. Gatwick si trova a circa 45 km da Londra e con il Gatwick Express si raggiunge Victoria Station in 30 minuti. Lo Stansted Express parte dall’aeroporto di Stansted e giunge a Liverpool Street Station. Da London City Airport al centro città è in funzione la DLR (Docklands Light Railway), treni di superficie ben interconnessi con la metro. L’aeroporto di Luton è situato a circa 55 km da Londra ed è collegato da diverse compagnie di autobus, come la Green Line, la National Express e le più economiche Easybus e Terravision. L’alternativa del treno è rappresentata dalla Virgin Trains. Il trasporto pubblico a Londra è rappresentato soprattutto dagli autobus e dalla metropolitana, “The Tube” com’è chiamata, che funziona fino a mezzanotte. Un giro nei famosi taxi neri di Londra è obbligatorio, confortevoli ma costosi. Un’idea intelligente è quella di acquistare la London Travel Card che dà la possibilità di viaggiare illimitatamente con autobus, metropolitana di Londra, Docklands Light Railway e Tramlink per la durata da tre a sette giorni.

gatwick-airport

Sono poche le città che, come Londra, offrono cosi tante cose da vedere, ma vale la pena visitarle tutte. Il Big Ben, il Tower Bridge, l’Hyde Park, la Cattedrale di St Paul, Buckingham Palace, la Tower of London, dove si possono ammirare i gioielli della Corona e il British Museum.
Spettacolare un giro sulla ruota panoramica “London Eye” con i suoi 137 metri di altezza e le sue 32 cabine, mentre il Museo Tate Modern, ricavato da una vecchia centrale elettrica, è una delle principali attrazioni di Londra grazie a mostre di alto profilo di artisti come Andy Warhol, Joseph Beuys e Frida Kahlo e, infine, lo Shakespeare’s Globe, una ricostruzione dell’originario Globe Theatre di cui Willian Shakespeare era comproprietario, dove lo stesso ha messo in scena molti dei suoi lavori. Nel 1613 fu distrutto dal fuoco durante una rappresentazione dell’Enrico VIII. Oggi, dopo quasi 400 anni, è stato nuovamente eretto quasi nella stessa posizione.

london eye

Mangiare a Londra non è solo “fish and chips” ma, essendo una metropoli dalle mille culture e con una grande varietà gastronomica, si contano migliaia di ristoranti e centinaia di cucine diverse.
Da segnare in agenda sono: Nando’s, catena di ristoranti presente in tutto il mondo dove nella sola Londra se ne contano più di cento, regno del pollo cotto a fuoco alto sulla griglia. Porters, per gustare una bella bistecca con una delle tipiche “pies”, torta salata imbottita di salsa di funghi e pomodori e il dessert tipico “spotted dick”, un pudding fatto di frutta secca ricoperto con crema inglese. Il tutto con la mitica birra scura Guinness. Al The Breakfast Club, consigliatissima la tipica colazione all’inglese: pancetta, salsiccia, uova, patate fritte, funghi, fagioli, pomodoro grigliato e pane tostato.
Infine numerosi i pub e i bar che meritano una visita: l’Ye Olde Mitre Tavern, aperto nel lontano 1546 e menzionato nel Riccardo II di William Shakespeare. Le stanze sono piccole con un antico e meraviglioso rivestimento di legno sulle mura e antichi tappeti orientali e l’Argyll Arms, in stile vittoriano.

The_Old_Mitre

Nel dopo-cena da non perdere il Fabric, situato in un ex mercato della carne e il Ministry of Sound, famosissimo negli anni ‘90 e che ancora oggi richiama una grande quantità di gente.

Ministry_of_Sound

Per lo shopping da non perdere: Carnaby street, i magazzini Harrods, il Selfridges e il Fortnum & Mason a Piccadilly Circus, aperto nel 1707, è noto come “il fruttivendolo della Regina” e oggi è un centro commerciale di sei piani. Gli amanti della buona musica non possono rinunciare una visita al HMV a Oxford e, nel famoso quartiere di Notting Hill, Rough Trade, il regno originario della musica punk, oggi specializzato in vinile. Nello stesso quartiere irrinunciabile in giro per il mercato di Portobello Road.

Portobello Road


Dormire a Londra low cost è quasi impossibile. In generale gli alloggi a Londra sono cari e poco lussuosi, soprattutto quelli nel centro città. Ottima soluzione è Stratford, a pochissimi minuti di metro dal centro o Ealing, capolinea della metro, dove gli alloggi sono ben curati, economici e molto familiari.
Una soluzione "low cost" da non sottovalutare è rappresentata dai Grove Apartments, a cinque minuti a piedi da Peckham High Street. Hanno una cucina completamente attrezzata, una TV satellitare, un'area salotto, un bagno privato con cabina doccia e una connessione Wi-Fi gratuita.

Per finire, vi suggerisco anche quest’ottima guida dettagliata sulle 100 cose migliori da vedere in Inghilterra (in inglese): www.your-rv-lifestyle.com



Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici o lascia un commento. Grazie.
Vola a prezzi scontati!
potrebbe interessarti anche:
Benvenuti nella “città degli innamorati”, la più bella e più romantica del mondo. La “Villa Lumierè”, la “città della luce” è il nome con cui è conosciuta la città di Parigi. Passeggiando lungo i grandi viali alberati
leggi tutto
by il Vagamondo / Francia / guide viaggi / 17 nov 2016
Madrid è la città che non dorme mai: la “Movida” è nata qui! Città apprezzata e conosciuta per la sua vita notturna, la sua vivacità culturale, le sue piazze, la sua storia, la sua cucina e i suoi mercati. Madrid è una città
leggi tutto
by il Vagamondo / Spagna / guide viaggi / 14 nov 2016
Amsterdam con i suoi caratteristici canali, circondati da piccole case del XVII secolo, è una delle capitali più affascinanti d’Europa. La bicicletta è il mezzo di trasporto più popolare e più pratico ad Amsterdam.
leggi tutto
by il Vagamondo / Olanda / guide viaggi / 22 mar 2016
 
 
Cerca nel sito
Torna ai contenuti | Torna al menu