Weekend a Madrid: idee e consigli utili per un viaggio low cost - il Vagamondo

Cerca nel sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Weekend a Madrid: idee e consigli utili per un viaggio low cost

by il Vagamondo / Spagna / guide viaggi / 14 nov 2016

Madrid è la città che non dorme mai: la “Movida” è nata qui! Città apprezzata e conosciuta per la sua vita notturna, la sua vivacità culturale, le sue piazze, la sua storia, la sua cucina e i suoi mercati. Madrid è una città low-cost, perfetta sia per un week-end, sia per una sosta più lunga, che può essere visitata senza problemi da chi vuole spendere poco senza annoiarsi mai.


Madrid5

La metropolitana ha sedici linee che coprono bene la città e i sobborghi ed è inoltre il modo più efficace per girare. Funziona dalle ore 06:00 alle 02:00 ogni giorno. L’aeroporto di Madrid, Barajas, si trova a più di dieci chilometri a nord-est della città. Il modo più economico per raggiungere il centro città è la metropolitana che, con la linea 8, in trenta minuti arriva a Nuevos Ministerios.


MADRID

Da visitare: Il Museo Prado, il Palacio Real, Plaza Mayor, la piazza più antica della città, Plaza de Espana, famosa per il monumento a Miguel de Cervantes, Museo Cerralbo, residenza privata di un’antica famiglia nobile e il Templo de Debod, nel Parque del Oeste. Il tempio egizio fu donato dal governo egiziano nel 1968 alla città di Madrid, in segno di gratitudine per il supporto donato per la tutela dei templi di Nubia e Abu Simbel, in pericolo per la costruzione della diga di Assuan. Immancabile una visita a El Parque del Buen Retiro, il polmone verde della città e il Paseo de la Castellana che inizia da Plaza de Colòn e termina alla Cuatro Torres Business Area, i quattro grattacieli più alti della Spagna, passando per lo storico stadio del Santiago Bernabeu che ospita il Museo del Real Madrid, dove l’11 luglio del 1982, Dino Zoff, capitano della nazionale Italiana, alzò al cielo la Coppa del Mondo conquistata per la terza volta nella storia.


Madrid2

Numerosi i pub, i bar e i ristoranti che meritano una visita, quasi tutti concentrati nel quartiere di Chueca, il quartiere più vivo di Madrid. Anche se è indicato come quartiere gay e lesbo di Madrid, in realtà qui convivono tutte le culture e subculture urbane di Madrid con un grande rispetto per le opinioni sessuali di ciascuno. Luogo preferito da Pedro Almodovar, girando per la Chueca, la prima visita obbligatoria è al Mercato de Fuencarral, un centro commerciale alternativo dove si alternano piccoli negozi di moda e di accessori, dove gli acquisti si possono fare anche a ritmo di musica techno, con la possibilità di portarsi a casa un piercing o un tatuaggio. Il centro del quartiere è Plaza de Chueca, affollata di bar, tra cui la Bodega Angel Sierra dal fascino invariato fin dal 1917, anno della sua apertura, così come il sapore del suo eccellente “vermouth de grifo”. Da non perdere!


Madrid16

Per assaporare la vera cucina madrilena, doveroso un salto al Mercato di San Miguel che, anche rimanendo molto turistico, offre gustose tapas a prezzi contenuti: da assaggiare le olive con le alici o i crostini di baccalà, accompagnati da un fresco bicchiere di sangria. Per assaggiare il tipico “cocido madrileno”, stufato di carne e ceci cotto su terracotta con molta pazienza a fuoco lento, dovete sicuramente andare al ristorante La Bola, storico ristorante di Madrid aperto nel 1870. Una tappa obbligatoria è alla Taberna De Antonio Sánchez, in Calle del Mesòn de Paredes, caratteristica taverna fondata nel 1830, con un arredamento molto antico. La taverna conserva le piastrelle originali, una testa di toro all'entrata e molte foto di corride all'interno.


Madrid8

Per il dopo-cena, Madrid è una città piena zeppa di bar-tapas, locali, discoteche e sale concerto, come nel quartiere di Chueca, dove è possibile trovare qualsiasi tipo di proposta e non aspettano altro che di essere scoperte.

Per fare quattro salti, oltre al Teatro Barceló, ex Pacha fin dal 1980, suggeriti anche il Joy, ricavato da un ex teatro, con arredamenti e forme originali e il Kapital una delle discoteche più famose di Madrid, sei piani e tre differenti piste da ballo con musica diversa.
Lo shopping è nelle vie intorno alla Plaza Mayor e alla Puerta del Sol nella zona compresa tra la calle Preciados e la calle del Carmen, sino ad arrivare alla Gran Via.



Madrid9






Per la notte, numerosi gli hotel a Madrid per tutte le tasche ed esigenze, dalla stanza economica a quella molto lussuosa. Un hotel a quattro stelle da consigliare è l'Hotel Dormirdcine, situato in posizione centrale, vicino alla stazione di metropolitana Avenida de América, a tema cinematografico con molte camere con vista verso Parco El Retiro. Altro buon hotel da suggerire in pieno centro è l’Hotel San Lorenzo, a pochi metri dalla Gran Vía, una delle più famose nel centro di Madrid. Moderno e funzionale, ottimi prezzi con un servizio eccellente e ubicato in un edificio storico.


Infolinks Madrid:
Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici o lascia un commento. Grazie.
potrebbe interessarti anche
L’Avana, capitale di Cuba, è una delle città più importanti dell’America Centrale. Grazie alla sua posizione geografica, ha un clima ideale che la rende visitabile in qualsiasi periodo dell’anno ed è una delle località
by il Vagamondo / Cuba / guide viaggi / 12 nov 2016
Barcellona è una delle capitali europee più apprezzate dal punto di vista turistico. Dispone di sei linee di metropolitana interconnesse che coprono un totale di 86,6 chilometri attraverso 123 stazioni. I treni circolano dalle
by il Vagamondo / Spagna / guide viaggi / 10 nov 2016
Amsterdam con i suoi caratteristici canali, circondati da piccole case del XVII secolo, è una delle capitali più affascinanti d’Europa. La bicicletta è il mezzo di trasporto più popolare e più pratico ad Amsterdam.
by il Vagamondo / Olanda / guide viaggi / 22 mar 2016
Cerchi Voli Economici
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu