MENU
MENU
Vai ai contenuti

Luoghi francescani: il Santuario della Verna

Info, itinerari e consigli utili per la visita del Santuario dove passò San Francesco. Cosa vedere e come arrivare


Santuario della Verna7

Il Santuario della Verna, uno dei luoghi di culto francescano più famosi al mondo, perché luogo in cui San Francesco d'Assisi avrebbe ricevuto le stigmate il 14 settembre 1224. Costruito nella parte meridionale del Monte Penna a 1128 metri di altezza, sull’Appennino Toscano, a pochi chilometri da Chiusi della Verna in provincia di Arezzo. Il monte è ricoperto da una monumentale foresta di faggi e abeti ed è visibile da tutto il Casentino e dall’alta Val Tiberina. Il santuario ospita numerose cappelle e luoghi di preghiera e raccoglimento, oltre a diversi punti di notevole importanza religiosa.


Santuario della Verna3

La visita parte dall’ampio piazzale lastricato del belvedere, da cui è possibile accedere a tutti i luoghi visitabili del santuario; circondato da un muro di pietra e deve il suo nome alla meridiana, l'orologio solare inciso sulla parete del campanile della Basilica Maggiore. Nel piazzale è presente una grande croce di legno, piantata nella roccia, dove è possibile osservare lo spettacolare panorama della valle del Casentino.

Santuario della Verna4

La Basilica, consacrata nel 1568, è dedicata alla Madonna Assunta e presenta un impianto a croce latina a navata unica, con volte a crociera. All'interno, vi sono importanti rilievi in terracotta, la Madonna del Rifugio datata 1500, la piccola cappella delle Reliquie, risalente al 1635, dove sono conservati il saio del santo, un residuo del suo sangue e altre reliquie custodite sotto vetro.
Proseguendo verso l'ingresso, troviamo la cappella San Michele, che conserva le spoglie del beato Giovanni della Verna, frate del XIII secolo al quale apparve Cristo presso il luogo della cappella del faggio, una piccola costruzione in pietra nel bosco sovrastante il santuario.

Santuario della Verna5

Un’altra chiesa sita nello stesso luogo ma più in basso è la piccola chiesina di Santa Maria degli Angeli, edificata per volere di San Francesco nel 1216, ma consacrata soltanto nel 1260. L'interno della cappella si presenta ad aula unica, suddivisa in due parti da un tramezzo.

Santuario della Verna8

Il percorso si compone anche di altre tappe fondamentali. Infatti, prima di visitare le chiese e il santuario si passa per il Sasso Spicco, luogo in cui il Santo andava a pregare e dove ricevette da Dio il dono delle stimmate. Si prosegue andando a visitare il Convento, le celle, le cappelle e il corridoio delle stimmate che fu costruito a cavallo tra il 1578 e il 1582. Questo corridoio è ornato da numerosi affreschi e conduce verso alcune cappelle, dalle quali poi si arriva alla cappella delle stimmate, dove nel 1224 San Francesco ricevette il dono.


Santuario della Verna9
by il Vagamondo / Toscana / 12 dic 2016
Come arrivare al Santuario della Verna

In auto: Autostrada del Sole A1 uscita Arezzo. Proseguire sulla SS71 Umbro Casentinese direzione Subbiano - Rassina. A Rassina si prendere la SP208 direzione Chitignano - Chiusi della Verna.
In alternativa, da Firenze si può prendere nella bella stagione la SS70 attraversando il passo della Consuma fino all'incrocio con la SP 208 per Chiusi della Verna. Strada bella con qualche autovelox di troppo. Per le provenienze da Cesena – Perugia: Superstrada E45 uscita di Pieve Santo Stefano proseguendo sulla SP208 per Chiusi della Verna.

In treno: fino alla stazione ferroviaria di Bibbiena (partenza da Arezzo).

In autobus: da Bibbiena a Chiusi della Verna.
Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici o lascia un commento. Grazie.
Vola a prezzi scontati!

Cosa fare a
Chiusi della Verna
: le migliori attrazioni, mostre, musei e tour guidati

Potrebbe interessarti anche:
luoghi della fede
luoghi della fede
luoghi della fede
il Vagamondo.it © 2019
ISCRIVITI  ALLA  NEWSLETTER
Torna ai contenuti