MENU
MENU
Vai ai contenuti

Vacanze in Campania: idee di viaggio e consigli utili

CAMPANIA: INFORMAZIONI, LUOGHI DA VISITARE, SERVIZI TURISTICI, DOVE DORMIRE, MANGIARE E BERE, DIVERTIRSI E FARE ACQUISTI

Napoli - Piazza del Plebiscito
Campania logo
Campania - Enogastronomia

La Campania è una notevole meta turistica, tra le più ricercate in Italia, in grado di appagare qualsiasi idea di vacanze, balneare, artistica e storica. Infatti, zone archeologiche come Pompei, Ercolano e Paestum sono famose in tutto in mondo, che insieme a isole come Capri e Ischia, città d’arte come Napoli, Caserta, con la sua favolosa Reggia, Benevento, le meraviglie del Cilento, l’incantevole Penisola Sorrentina e le perle della Costiera Amalfitana, completano l'offerta turistica di questa regione, per accontentare qualsiasi turista.


AREE TURISTICHE CAMPANIA

Avellino
Oasi Lago di Conza - Irpinia
Benevento - Teatro Romano
Sannio - Castello di Montesarchio
Reggia di Caserta
Matese campano
Litorale Domitio
Napoli - Fontana Immacolatella
Aree archeologiche - Pompei
Penisola Sorrentina
Isola di Capri
Campi Flegrei - Tempio di Serapide
Salerno
Costiera amalfitana - Fiordo di Furore
Cilento - Paestum

LE SPIAGGE IN CAMPANIA

Per chi soggiorna a Napoli nei mesi estivi, piacevole la visita all’Isola di Gaiola, che si affaccia direttamente su Posillipo. Sull’isolotto c’è una piccola spiaggia, dove sono organizzate delle splendide immersioni e snorkeling nell’area marina protetta. Dal Porto di Napoli, partono numerose navi veloci e traghetti verso le principali destinazioni del Mediterraneo, come le isole di Ischia, Capri e Procida, le Pontine, le Eolie e per la città di Palermo, una tratta molto richiesta nei periodi estivi. Nel Cilento, imperdibile la spiaggia di Palinuro, molto frequentata soprattutto dai più giovani, poiché è un luogo che riesce a unire la movida estiva alla suggestione della natura. La spiaggia è ben attrezzata con molti punti vendita di cibo e bibite. Un luogo incantevole da non perdere è Pollica. Nelle sue frazioni, Acciaroli e Pioppi, d’estate si concentra il maggior numero di turisti che le rendono le zone più ricche di eventi e servizi. Capri, paradiso della natura, è un’isola affascinante e ricca di attrazioni. Le sue spiagge sono prevalentemente di ciottoli e i fondali molto profondi. Sull’isola la spiaggia di Marina Grande è la più vasta, con zone libere per prendere il sole. Mentre di fronte ai Faraglioni, le spiagge sono tutte attrezzate e gestite da privati. In costiera amalfitana, da non perdere Positano, Amalfi e Furore, con il suo incantevole fiordo.

LE MONTAGNE IN CAMPANIA

I monti dell’Appennino Campano, sono in grado di attrarre flussi turistici su base destagionalizzata. Il rilievo maggiore si trova nel gruppo del Matese, poi, seguendo la dorsale montana, s’incontrano le vette dei gruppi dell'alto Sannio, dell'alta Irpinia, degli Alburni e del Cilento.

I LAGHI IN CAMPANIA

La Campania ha solo piccoli laghi. I più importanti sono sicuramente il d’Averno, il Laceno, il Matese, il Lucrino, il Fusaro, il Miseno e il Telese.

LA CUCINA CAMPANA

Senza dimenticare i gusti e i sapori della cucina con la pizza napoletana, la mozzarella di bufala, la rinomata pastiera e il limoncello, il famoso liquore al limone, a Napoli dovete assolutamente assaggiare gli ziti alla genovese, pasta con carne e cipolla a lunga preparazione, e tra i dolci, le sfogliatelle, il babà al rhum e la pastiera, tipico dolce pasquale. In penisola sorrentina, invece, da degustare assolutamente il provolone del monaco, gli gnocchi alla sorrentina, il caciocavallo e la mozzarella in carrozza. In costiera amalfitana, invece, dovete assaggiare gli scialatielli ai frutti di mare e gli spaghetti alle vongole. Qui il limone è l’ingrediente principale di tutta la cucina. Se desiderate una mozzarella buona, dovete spingervi obbligatoriamente nella zona di Battipaglia e Paestum. Qui potrete acquistare il prodotto d’eccellenza della gastronomia campana, ovverosia la mozzarella di bufala, direttamente presso i caseifici.

LA CANTINA CAMPANA

Da gustare assolutamente: il limoncello di Sorrento, il rucolino di Ischia, dal sapore intenso di rucola, il cicirenella di Amalfi, liquore a base di anice e arance e il nocino campano, fatto con le noci acerbe ancora nel mallo, raccolte dalla pianta all'inizio dell'estate, quando sono ancora tenere. I vini campani, dal Taurasi all’Aglianico passando per Greco di Tufo, Asprino d’Aversa, Lacrima Christi, Fiano e Solopaca, accompagnano meravigliosamente una cena con i piatti della cucina napoletana, magari gustata su una terrazza affacciata sul mare, a lume di candela, con una bella canzone napoletana in sottofondo.

CAMPANIA: TUTTI GLI ARTICOLI BLOG

mare e spiagge
Weekend a Capri
città d'arte
Napoli
laghi e montagne
Gole del Calore
feste e sagre
Festa delle lucerne
luoghi della storia
Pietrarsa
luoghi della storia
La stazione ferroviaria Bayard

CAMPANIA: LE MIGLIORI ESPERIENZE PER IL TUO VIAGGIO

FORSE POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

Tempio delle Tavole Palatine - Metaponto Basilicata
Bronzi di Riace - Reggio Calabria
Abruzzo - Pescara
ISCRIVITI  ALLA  NEWSLETTER
VAGAMONDO TRAVEL BLOG © 2024
Torna ai contenuti